Excite

Windows Live come Facebook sposa il Web 2.0

Microsoft sposa la causa del Web 2.0 e si butta nel social networking trasformando il suo Windows Live in un vero e proprio aggregatore, grazie alla partnership, tra gli altri, con Facebook.

Da dicembre gli utenti potranno così integrare le attività e i contatti che hanno su Flickr, Facebook, Twitter, Linkedin, Photobucket, Pandora Media, Wordpress e Yelp all'interno del nuovo Windows Live, grazie a un nuovo profilo e alla funzione Novità.

Windows Live diventerà così un vero e proprio aggregatore di informazioni e attività quotidiane, che l'utente potrà gestire online con facilità e sicurezza all'interno di una sola pagina.

Questa la grande novità di Windows Live, che si concretizzerà in una serie di servizi aggiuntivi tra cui va segnalato soprattutto Windows Live Messenger che si arricchirà del feed Novità che consentirà di visualizzare gli ultimi aggiornamenti relativi al proprio network di amici immediatamente, senza bisogno di effettuare l’accesso a più siti.

Sarà inoltre possibile aggiungere un’immagine o un video come display picture, visualizzare uno sfondo personale nella finestra di conversazione, aggiornare il messaggio di stato con le proprie news, aggiungere un collegamento preferito o la canzone che si sta ascoltando ma anche condividere foto e creare gruppi di contatti.

Windows Live Hotmail sarà invece più veloce e potrà riunire più account di posta elettronica mentre Windows Live SkyDrive: aumenterà la capacità di storage dei contenuti (ora pari a massimo 25GB) per permettere di caricare file e accedere a questi online, sempre e comunque.

La versione finale di Windows Live, disponibile in beta fino a dicembre a questo indirizzo, sarà distribuita all’inizio di dicembre 2008 e verrà resa disponibile in 48 lingue in 54 paesi di tutto il mondo a questo indirizzo.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016