Excite

Windows 7 a un anno dal suo esordio

Microsoft festeggia Windows 7 che compie un anno dalla sua nascita.

Era infatti il 22 ottobre 2009 quando Microsoft annunciava che Windows 7, il suo nuovo sistema operativo, l'erede del maldestro Vista, era stato sviluppato sui netbook e che quindi rappresentava il futuro in stabilità e velocità.

Microsoft ha dichiarato di aver venduto fino ad oggi 240 milioni di licenze di Windows 7 (la previsione entro fine 2010 è di 300 milioni) che sarebbe installato sul 93% dei nuovi PC consumer con una quota globale del 17%. Snow Leopard è stato superato in due settimane e in tre mesi si è raggiunta quota 10% nel mercato dei sistemi operativi.

Alcune statistiche pubblicate da Microsoft: gli utenti di Windows 7 hanno aperto il menù Start 14.139.925.439 volte, usato Aero Snap 150.957.478 volte, Aero Shake 20.555.528 volte, le jumplist 339.129.958 e hanno bloccato più di 12 mila applicazioni uniche nella taskbar.

La battaglia si fa sempre più serrata tanto che Microsoft ha già pronto per il 2011 il Service Pack 1 di Windows 7 che verrà rilasciato al pubblico in Release Candidate il prossimo Martedì, 26 Ottobre. Il primo aggiornamento di Seven potrebbe migliorare di molto il sistema correggendo bug e sicurezze, alcuni dei quali si erano riscontrati su diversi tablet.

Per chi volesse aggiornare dall'attuale sistema operativo di Microsoft a 7, l'azienda di Redmond consiglia di usare il servizio Windows Product Scout per valutare tutte le compatibilità hardware e software di Windows 7.

Per contrastare il nuovo Lion Mac OS x di Apple e il futuro Chrome OS, per il 2011 Microsoft sta già lavorando a Windows 8 che potrebbe cominciare a fare la sua comparsa.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016