Excite

Wi-fi gratis in spiaggia

Il web è diventato tra i mezzi di comunicazione più utilizzati e se d'estate si può fare a meno di guardare un programma televisivo, non si puo' certo non controllare cosa stanno facendo gli amici su Facebook. Per questo gli stabilimenti balneari si adeguano a questa nuova esigenza.

Sulle spiagge, oltre ai soliti servizi per il divertimento e per trascorrere il tempo tra beach volley e balli di gruppo, ci sono anche dei punti di accesso gratuiti a Internet. Il wi-fi in spiaggia è la nuova moda dell'estate, tutti possono connettersi con il proprio portatale o con il cellulare, per controllare la posta, inviare email e continuare a informarsi. Il web, quindi, non va in vacanza.

Secondo recenti stime di School of Management-Politecnico di Milano più di 10 milioni di italiani, che diventeranno 12 milioni entro la fine estate, navigano in mobilità, grazie al wi-fi e ai nuovi pc portatili, accessibili nel prezzo e facili da trasportare. Tra i primi ad adeguarsi ci sono otto province d'Imperia, riunite in un consorzio, che hanno esteso il wi-fi ad un chilometro di spiaggia offrendo anche il noleggio di computer.

Il Comune di Venezia promuove l'iniziativa su due spiagge del Lido, gratis solo per i residenti, mentre i turisti devono pagare. In provincia di Roma, sulle spiagge di Ostia e Fiumicino, un accordo tra gli stabilimenti, consentirebbe la navigazione libera mentre a Lignano Sabbiadoro (Udine) una S.p.A. ha realizzato una delle più importanti reti gratuite balneari.

Sulla costiera romagnola e in Sardegna quasi tutte le località balneari hanno la connessione wireless, tra le altre città che propongono tale servizio ci sono Reggio Calabria, Paola, Catania, Riva del Garda e Ravenna.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016