Excite

Wallet: il pagamento mobile di Google

Altro che bancomat e carte di credito, questo è l'anno in cui cominciano a diffondersi i pagamenti mobili

Con il mercato degli smartphone e dei tablet in fermento Google ne approfitta per lanciare un nuovo sistema nei di pagamenti in mobilità sui dispositivi che utilizzano Android come sistema operativo e la tecnologia NFC, Near Field Communication. Secondo Engadget è questione di ore e in tutto il mondo sarà attivo Google Wallet.

I primi smartphone supportati sono Nexus S o il Nokia C7: basterà un piccolo tab sullo schermo per usare un POS ed effettuare una transazione nei negozi che aderiscono al progetto di Google che per tutta l'estate sarà sperimentata in una scala ridotta da New York a San Francisco, Los Angeles e Washington, e poi in tutto il mondo.

Non si sa se Google ha stretto accordi con MasterCard e Citigroup per il lancio di questo sistema ma ci sono già marchi come Macy's, American Eagle Outfitters, Subway. I telefoni con questa tecnologia che saranno venduti sono 35 milioni e dovrebbero raddoppiare entro il 2012.

Gartner prevede che entro il 2014 ci saranno 340 milioni di utenti e che le transazioni potranno arrivare a 245 miliardi di dollari nel 2014. Il mercato del mobile payment potrà dunque generare un pesante valore quando sul mercato ci saranno telefoni con questo tipo di tecnologie.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016