Excite

Vietato l'uso privato di Internet agli statali

Il Ministro Renato Brunetta continua la sua battaglia per rendere più efficiente la Pubblica Amministrazione e dirama una nuova direttiva che regolamenta l'utilizzo di Internet da parte degli statali.

Ecco le nuove regole contro i fannulloni:

No ai giochi al computer e all’uso improprio di Internet: non sarà più possibile caricare o scaricare file, giocare al computer o usare servizi on line che abbiano finalità estranee al lavoro.

Uso della posta elettronica regolamentato: regole e strumenti per l’uso dell’email, affinché non sia impiegata per fini personali a danno della privacy dell’amministrazione.

Sanzioni: l’indebito utilizzo della connessione ad internet da parte di un dipendente sarà responsabile per il danno patrimoniale arrecato all’amministrazione per il mancato svolgimento del lavoro.

Controlli: spetta alle amministrazioni assicurare il corretto impiego degli strumenti Ict. Dei controlli saranno a conoscenza sindacati e lavoratori ma non dovranno essere prolungati, costanti e indiscriminati.

Lista nera dei siti: le amministrazioni dovranno dotarsi di software idonei a impedire l’accesso a siti internet con contenuti illegali.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016