Excite

Collegare videoproiettori al MacBook in 3 semplici mosse

In questa guida vedremo come collegare in maniera rapida e senza alcuna difficoltà dei videoproiettori ad un MacBook in modo tale che l’immagine visualizzata sul nostro portatile appaia anche sul muro.

Questo tutorial è valido per tutti i videoproiettori e qualsiasi modello Macbook. Avremo bisogno di:

  • MacBook
  • Proiettore
  • Cavo VGA
  • Adattatore Mini-DVI/VGA (Si può acquistare sul sito della Apple o in giro per la rete si trovano di compatibili che costano qualcosa in meno).

Per prima cosa, dopo ovviamente essersi accertati che entrambi i dispositivi siano accesi, inseriamo l’adattatore mini-DVI nella relativa porta DVI sul lato sinistro del nostro MacBook. Adesso prendiamo il cavo VGA e colleghiamo un estremità alla porta a cui è collegato l’adattatore e l’altra al nostro proiettore.

Spostiamoci sul MacBook e clicchiamo sull’icona Apple, nel angolo superiore sinistro del Desktop, e selezioniamo la voce “Preferenze di Sistema”, scegliamo l’opzione Monitor e clicchiamo sulla voce Hardware.

Una volta qui, saremo arrivati alla fine della nostra “impresa”, basterà infatti scegliere Rileva Monitor per sincronizzare i due dispositivi, se non dovesse apparire nulla, premiamo il tasto Source sul proiettore fino a quando non troviamo la voce VGA o Computer.

Dopo essere riusciti a portare l’immagine sul muro occupiamoci del discorso Audio, il mio consiglio è di utilizzare, opportunamente collegato all’uscita cuffie del MacBook, un cavo mini-jack da 3,5mm con all’altra estremità due RCA L-R (tanto per intenderci i famosi spinotti bianchi e rossi).

Questo è quanto, abbiamo visto come è semplice collegare i videoproiettori al MacBook in poche semplici mosse.

  • Fonte:
  • Excite

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016