Excite

Una trashata al giorno, Nino de Angelo

Se Nino D'Angelo, il caschetto biondo di San Pietro a Patierno, ha iniziato la carriera nel 1976 con l'album 'A storia mia', il tedesco Nino de Angelo, il ciuffo moro di Karlsruhe, venne musicalmente battezzato nel 1983, anno della iperbuonista 'Jenseits von Eden' ('Dall'altra parte dell'Eden') che almeno nelle prime note ricorda molto da vicino 'America Ok' dei New Trolls che è dello stesso anno. Il vero nome di Nino de Angelo è Domenico Gorgoglione, all'inizio della carriera esibiva un capello biondo platino in onore del suo grande idolo, quel Nino D'Angelo di cui ha copiato il nome. Negli anni '90 Gorgoglione ha combattuto a vinto contro un linfoma, la sua carriera è poi ripartita con altri album che in patria hanno ottenuto un discreto successo.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016