Excite

Video hard di Belen Rodriguez, l'ultimo fake di Facebook

Non è nuova la storia dell'esistenza di un filmato a luci rosse di Belen Rodriguez del quale Fabrizio Corona avrebbe bloccato la vendita.

La nota show girl argentina Belen Rodriguez protagonista di un filmato hard girato 8 mesi fa con un amante e diffuso attraverso Facebook? In realtà si tratta di una bufala diffusa dal sito http://belen.free-celebrities-photos.com/ alla quale ci sono cascati in molti. Tutto è nato dal gruppo di Facebook, ora chiuso e bloccato, '[DA NON CREDERE] Guarda il VIDEO HARD di BELEN RODRIGUEZ. SCIOCCANTE! Non posso credere che BELEN RODRIGUEZ abbia fatto un VIDEO HARD'.

Non è la prima volta anzi sono tante le pagine di Facebook che usano escamotage del genere. L'obietto di questi gruppi e pagine di Facebook è quello di catturare e raccogliere l'attenzione di più persone possibili per poi vendere dati e fare SPAM, annunci pubblicitari invasivi, o cedere l'accesso delle pagine ad aziende interessate ad acquistare 'fan' su Facebook.

Nel caso del video di Belen sono tantissimi i like ovvero i 'mi piace' che hanno diffuso nelle bacheche dei profili di Facebook in maniera inconsapevole questa bufala: il sito attirava gli utenti di Facebook promettendo la visione di un video hard di Belen in seguito al click sul tasto play di un player che in realtà nascondeva il pulsante 'mi piace' di Facebook.

Inoltre, molti utenti anche senza cliccare hanno ritrovato questa pagina tra i propri interessi di Facebook. Likejacking è il nome di questa tecnica malevola: si tratta di forzare la pubblicazione di uno status update di Facebook con un contenuto che non abbiano condiviso in maniera intenzionale.

Gli esperti dicono di fare attenzione ai link che si cliccano, spesso si tratta di collegamenti invisibili nascosti (sottoforma di Worm) soprattutto nelle immagini. Per eliminare questi gruppi o le pagine fasulle dal profilo è possibile cliccare su 'Modifica Profilo' e poi su 'Mostra altre pagine' nella sezione 'Interessi e preferenze'.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016