Excite

Video hard a scuola, ancora su YouTube: è boom

YouTube è continuamente sotto l'occhio del ciclone, l'ultimo caso è quello della professoressa sexy di Monteroni, in provincia di Lecce, che è stata palpeggiata in classe da alcuni studenti mentre un altro riprendeva la scena con il telefonino. Il filmato è finito sul sito di video sharing (articolo e foto dal Magazine - qui tutte le ultime fotogallery dalle scuole italiane).

Il video, che era stato rimosso da YouTube nella stessa giornata di martedì, è stato ripubblicato nella serata di mercoledì da un altro utente che ha voluto sfruttare l'onda mediatica per pubblicizzare il proprio sito. Nella descrizione del video, infatti, era scritto che sul suo sito sarebbe stato possibile, previa iscrizione, vedere la "versione integrale" (che in realtà non esiste, infatti andando sul sito l'autore ha poi spiegato candidamente "Ragazzi avete capito male voi, io ho scritto che la versione integrale la trovate solo su questo forum, ma intendevo dire che non si trova su altri siti o forum. Per metterlo qui l'ho uplodato su youtube e quindi quello che avete visto è già la versione integrale"

Questa clip ha scalato tutte le classifiche di YouTube arrivando alla 18° posizione dei video più visti del giorno, e nella Top 10 giornaliera dei video inseriti tra i preferiti. Non che fosse difficile trovarlo tramite ricerca, ma il filmato era disponibile semplicemente cliccando sul tasto Videos, cioè entrando nella pagina che mostra i 20 video più visti del giorno. Poi nella serata di ieri il video è stato escluso dalle classifiche perchè bollato come innappropriato. Ma rimangono i numeri: oltre 30.000 le visualizzazioni in poco più di 24 ore e decine di commenti, sia nella pagina del video che sparsi per la blogosfera italiana.

Sottolineiamo che il filmato è stato riproposto senza alcun tipo di censura ai volti, nonostante i protagonisti siano dei minorenni ed una prof attualmente sotto indagine, ed è rimasto online per oltre un giorno.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016