Excite

“Victims of Naples”, i militari USA si sfogano sul blog

La storia di una truffa ai danni di alcuni militari americani corre sul web e mette in cattiva luce l’Italia e in particolare Napoli. Tutto è iniziato con un trasloco e quindici famiglie americane che dalla Campania dopo la loro missione potevano finalmente tornare nelle loro città d’origine.

All’arrivo negli Stati Uniti però i container, che avrebbero dovuto contenere tutti i loro oggetti, sono giunti a destinazione vuoti. Le prime indagini, compiute dall’azienda statunitense che ha subappaltato il lavoro a una ditta locale, hanno stabilito che i furti sono avvenuti in partenza, a Napoli. La società napoletana di trasporti è la “Rosy Packing” di Calvizzano, la cui sede al momento risulta vuota e non accessibile.

Oltre alle denunce, però, i militari hanno aperto un blog “Victims of Naples”, cioè vittime di Napoli, dove raccontano la loro disavventura e si confrontano sui beni persi e su come poterli eventualmente recuperare. Questa protesta online ha fatto il giro del mondo, infatti questi eventi sono stati resi noti da uno dei giornali della marina americana, «Navy Times», e dall’edizione europea di «Stars & Stripes», periodico dei militari Usa.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016