Excite

Adattatori USB to IDE

L'interfaccia di collegamento IDE è solo uno dei tanti nomi dello standard ATA (Advanced Technology Attachment). E' uno standard di collegamento storicamente nato e usato per il collegamento di unità ottiche esterne e/o di hard disk. Era, fino a qualche anno fa, l'interfaccia più comune e meno costosa per il collegamento, ad esempio, di hard disk interni di personal computer.

Gli adattatori USB to IDE sono quindi semplicemente degli adattatori che permettono il collegamento, tramite porta USB, di un computer a una periferica che ha come standard di collegamento ATA. La necessità di questo tipo di dispositivi nasce dall'esigenza di provvedere al collegamento di periferiche datate a computer moderni che non implementano più lo standard di collegamento ATA.

Gli adattatori sono venduti nei negozi specializzati di informatica e computer e nei negozi di elettronica. Se il commerciante non lo ha pronto, generalmente, lo può facilmente ordinare senza dover necessariamente applicare una commissione per le spese di consegna.

Se non avete intenzione di acquistarlo in un negozio, internet mette a disposizione diverse soluzioni per l'acquisto di questi adattatori.

Ad esempio su Lindy (lindy.it) è presente in catalogo un adattatore USB to IDE che provvede ad un collegamento con standard USB 2.0 (circa 480 Mbit al secondo). Il cavo è lungo 80 centimetri e ha incorporato il cavo per l'alimentazione esterna dei dispositivi che lo richiedono (per gli hard disk interni è la prassi).

Il prezzo degli adattatori si aggira, più o meno universalmente, su una fascia che va dai 20 ai 25 euro.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017