Excite

Caricatore USB in auto

  • Sito Belkin

Moltissimi dispositivi ormai dispongono di prese di ricarica usb, tra questi i famosissimi Apple iPhone, iPod e iPad. Alcune volte in caso di emergenza o durante una lunga vacanza per qualche motivo è difficile trovare una presa per la ricarica, in questi casi è opportuno munirsi di una presa di ricarica USB per auto.

L'USB è diventata così standard che alcuni produttori di autovetture realizzano modelli con porte usb già disponibili, nel caso in cui la nostra automobile non sia tra queste vediamo insieme come dotarci di presa USB in auto.

Esistono sostanzialmente due possibilità, la prima è quella di chiedere al nostro elettrauto di fiducia di aggiungere una porta USB sull'autovettura, in questo modo il lavoro sarà fatto prelevando l'energia direttamente dalla rete elettrica del veicolo. Tale intervento però è costoso, escludendo il fattore estetico (questo genere di prese viene poi inglobato all'interno dell'abitacolo) non porta nessun reale vantaggio.

Altra soluzione possibile è quella di acquistare un adattatore per l'accendi sigari che tramuta l'energia prodotta in corrente elettrica adatta ad alimentare qualsiasi dispositivo USB, questa soluzione anche se meno rifinita esteticamente ha un prezzo veramente esiguo. Generalmente è possibile trovare questo genere di dispositivo in moltissimi negozi di elettronica ed informatica, il suo prezzo di mercato (generalmente) non supera i 15€.

Anche se poco utilizzati questo genere di caricatore può risultare indispensabile in situazioni particolari, ad esempio alcuni ricevitori GPS potrebbero essere ricaricati via USB, questo fattore ci permette di evitare inutili soste e lunghe ricerche di prese di corrente per ricaricare i nostri dispositivi mobile.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016