Excite

Universal: Apple? No, grazie

La Apple ai ferri corti con la Universal, a causa delle trattative per la messa in commercio dei brani dell'etichetta americana su iTunes. Le due società non riescono a mettersi d'accordo ed è a rischio la presenza della major nello store mp3 di Steve Jobs.

Apple aveva proposto alla Universal un contratto in esclusiva per due anni, ma dall'altra parte c'è stato un rifiuto. La Universal vorrebbe continuare a vendere brani su iTunes, ma estendendo il proprio raggio d'azione su altre piattaforme. I responsabili hanno dichiarato che in tal modo si eviterebbe di riservare tutto il mercato ad un unico grande monopolista. La Universal, inoltre, vorrebbe aumentare i prezzi degli mp3 e confermare i lucchetti DRM, aboliti dai concorrenti della Emi.

U2, Sting, 50 Cent e Rihanna: questi alcuni artisti della Universal, che rischiano di essere cancellati da iTunes: infatti ancora non si è arrivati all'accordo e - secondo indiscrezioni - la Apple potrebbe "punire" la major capricciosa sfoltendo dal catalogo diversi cantanti. Staremo a vedere se arriverà la stretta di mano, e a chi dei due contendenti converrà di più.

[via Rockol]

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016