Excite

Ultimatum di MTV a YouTube: via 100.000 video

E' di poche ore fa la richiesta di Viacom di cancellare oltre 100.000 propri video da YouTube. La Viacom, colosso dell'industria televisiva e cinematografica, possiede diverse compagnie tra cui MTV Networks. L'ultimatum è scattato perchè video tratti principalmente da MTV sono stati inseriti su YouTube senza autorizzazione.

Secondo studi della Viacom, i video di loro proprietà sono stati visti 1,2 miliardi di volte. La querelle tra Viacom e Google (proprietario di YouTube) si trascina da parecchio tempo: non è mai stato raggiunto un accordo soddisfacente per la pubblicazione di contenuti Viacom su YouTube, nonostante ci fossero state diverse trattative. YouTube aveva invece stipulato accordi con altri network, come la CBS.

La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stato il recente annuncio di inserire nuovi sistemi pubblicitari in YouTube. Viacom ovviamente non vuole che Google e i suoi utenti possano guadagnare grazie ai filmati di MTV, immessi ogni giorno da migliaia di ragazzi. Inoltre, la Viacom si è detta delusa dalla mancata applicazione di filtri a protezione dei copyright, che erano stati promessi da Google ma mai entrati in funzione. Queste ed altre frizioni hanno portato alla lettera che chiede l'immediata rimozione del materiale da YouTube.

I video sotto accusa sono quelli tratti da MTV ma anche da produzioni Paramount e della tv americana BET (Black Entertainment Television), tutte di proprietà della Viacom.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016