Excite

Twitter, Obama e Britney Spears hackerati

Non è iniziato certo nel migliore dei modi il 2009 per Twitter, che ha visto un aumento esponenziale di attacchi di pishing sui vari account e soprattutto il furto delle identità di molti vip internazionali.

Un gruppo di pirati informatici si è infatti impossessato dei nomi utente e delle password di circa 30 celebrities americane e ha iniziato ad inviare messagi scurrili a nome di questi personaggi.

Tra le vittime il presidente degli Stati Uniti Barack Obama, la popstar Britney Spears, l'emittente Fox e Rick Sanchez, uno dei più famosi presentatori della Cnn.

Sulle pagine Twitter di Obama si leggevano finte offerte di buoni benzina da 500 dollari in cambio della sottoscrizione di un questionario; gli amici di Sanchez hanno letto un messaggio in cui l'anchorman ammetteva di essere "pesantemente sotto effetto di crack"; tra i messaggi di Britney Spears sono apparsi annunci per adulti; la Fox annunciava che alcuni dei suoi annunciatori sarebbero gay.

"Consideriamo la vicenda un’infrazione molto seria del sistema di sicurezza", si legge nella dichiarazione ufficiale rilasciata da Twitter che ha già aperto un'indagine interna per stabilire se il marcio sia proprio all'interno della società visto che per accedere alle pagine dei vip americani sarebbero state usate le chiavi interne del sito.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016