Excite

Twitter lancia PhotoDna: sistema contro immagini pedopornografiche

  • Getty Images

Un sistema per prevenire la circolazione di immagini pedopornografiche sulla propria rete. Lo sta lanciando Twitter in un momento particolarmente delicato, in cui aumenta la presenza di fotografie nel mezzo dei due miliardi di tweet che vengono postati ogni giorno.

Twitter ha deciso di adottare il sistema PhotoDna, sviluppato da Microsoft nel 2009 e usato anche da Facebook dal 2011.

PhotoDna “stampa” sulle immagini messe in rete una sorta di impronta digitale, ne riconosce il contenuto anche a seguito di alterazioni o ridimensionamenti confrontando questi "Dna digitali" con quelli delle immagini raccolte dai maggiori centri mondiali contro la pornografia infantile.

In prima linea c'è lo statunitense Child Victim Identification Program che nel 2011 ha raccolto 17,3 milioni di immagini proibite, e dal 2002 ne ha archiviate più di 65 milioni.

Secondo il “Guardian” che ha annunciato la notizia di Twitter, è stato il premier britannico David Cameron a fare pressione sulle società che gestiscono i motori di ricerca di Internet perché si impegnino attivamente per bloccare la diffusione in rete di immagini pedopornografiche.

Del Harvey, direttore della squadra Trust & Safety di Twitter, ha spiegato che su argomenti delicati e importanti come questi non si guarda ai propri “avversari”: "non si tratta di concorrenza ma di cooperazione", ha detto. "Uno degli aspetti da evidenziare – ha chiarito Harvey – è che stiamo lavorando per migliorare e implementare PhotoDna. Sono davvero fantastici i progressi che stiamo facendo in questa direzione: stiamo lavorando tutti assieme per cercare di rendere l'utente sempre più protetto e al sicuro”.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017