Excite

Twitter: Francia dice addio a hashtag, ora si chiama Mot-diesé

  • Getty Images

Altro che lingua internazionale dei media. In Francia i social network devono parlare la lingua nazionale. La decisione è più che ufficiale, addirittura pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica francese e riguarda Twitter. L' “hashtag”, uno degli strumenti e delle parole simbolo di Twitter, caratterizzato dal simbolo # e utilizzato per segnalare o individuare un tema di conversazione, verrà chiamato “alla francese”. O meglio in francese, dunque “Mot-dièse”.

La Commissione generale di terminologia e neologia, che fa riferimento direttamente all'autorità del primo ministro francese e che è incaricata di favorire l'arricchimento della lingua francese, ha deciso che “Mot-dièse” rappresenta un “seguito significativo di caratteri senza spazio che comincia con il segno# (dièse),che segnala un tema di interesse ed è inserito in un messaggio dal suo redattore per facilitarne l'individuazione”.

La Commissione inserisce numerose precisazioni nella sua spiegazione ma non cita mai esplicitamente Twitter, che poi è il social network più coinvolto da questo strumento. “Cliccando sul 'Mot-dièse' il lettore ha accesso all'insieme dei messaggi che lo contengono. L'uso del 'Mot-dièse' è particolarmente diffuso nei social network che funzionano con micro messaggi. Plurale: Mots-dièse. Equivalente straniero: hashtag”, si legge ancora nel testo pubblicato in Gazzetta ufficiale.

Tra le altre parole coinvolte nella rivoluzione linguistica francese ci sono anche: “smartphone" che diviene "terminal de poche" o "ordiphone", "blog" tradotto in "bloc-notes", "webcam" – "cybercaméra", "bug" – "bogue", "hacker"-"fouineur", "spam"-"arrosage", "talk-show"-"débat-spectacle" o "émission-débat".

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017