Excite

Twitter e violenza, ecco le mosse del social network

La maleducazione corre su internet: persone, coperte dai loro PC, nelle loro case si prendono, spesso, troppe libertà. Anche su Twitter il problema è sempre più presente ma, recentemente, messaggi sempre davvero di cattivo gusto e di violenza hanno invaso la piattaforma di micro blogging, tanto da far pensare ad alcuni rimedi.

Nello specifico gli interventi ostili alle donne hanno, nelle ultime settimane, spopolato in Gran Bretagna: vere e proprio campagne di odio, amplificate da hashtag, che hanno raggiunto più volte le posizioni più alte tra i TT del social, e che sono state opportunamente segnalate al centro di assistenza.

Proprio a causa dei recenti avvenimenti il team di Twitter starebbe prendendo alcune precauzioni: per il momento è stato ampliato lo stesso Centro Assistenza, per far fronte alle sempre più numerose richieste da parte degli utenti e, nel frattempo, si sta progettando un sistema più immediato per segnalare violenze e approcci verbali non appropriati. Non basterà, quindi, segnalare tutti gli utenti autori dei messaggi incriminati, ma potrebbe essere introdotto addirittura un bottone contro queste persone, per limitare il numero di tweet offensivi.

Twitter ha, dunque, intrapreso una vera e propria battaglia contro gli haters, queste persone accusate di violenze sulla sua piattaforma, perchè, come ha dichiarato Tony Wang, direttore generale di Twitter UK, scusandosi per i fatti accaduti sulla sua piattaforma, "Gli insulti di cui sono state vittime semplicemente non sono accettabili. Non è accettabile nel mondo reale e non è accettabile nemmeno su Twitter".

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017