Excite

Tutti contro Adobe Flash: Microsoft e Apple si alleano

Potrebbe essere davvero una crociata quella che Apple e Microsoft stanno portando avanti contro Adobe e contro Flash.

Se infatti qualche giorno fa Steve Jobs aveva dichiarato che ormai Flash è passato e che il futuro è HTML 5, anche Microsoft ha detto la sua in materia allineandosi al competitor Apple.

Secondo Dean Hachamovitch che si occupa di Internet Explorer in Microsoft nonostante Flash sia adottato pressochè ovunque, 'è comunque un software con alcuni problemi, soprattutto in termini di affidabilità, sicurezza e performance'.

Microsoft sostiene che se è vero che si può lavorare con Adobe per migliorare il Flash, è anche vero che quanto ipotizzato da Steve Jobs, ovvero l'adozione dell'HTML 5 per i contenuti mobili, è maggiormente auspicabile in quanto è necessario organizzare informazioni e contenuti tramite strumenti più semplici, leggeri e aperti, cosa che Flash non garantisce affatto.

Adobe a sua volta ha fatto sapere, tramite Shantanu Narayen, che le critiche al Flash sono legate alla paura delle aziende di non poter vincolare gli utenti ad un determinato sistema operativo o ad uno specifico dispositivo e che comunque l'arrivo dell'HTML 5 non pregiudicherà l'utilizzo e la fruizione di Flash.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2014