Excite

Terremoto in Cile, i dispersi si cercano online

È salito oltre i 700 morti il bilancio del terremoto che ha sconvolto il Cile sabato mattina. La scossa di magnitudo 8.8 ha causato danni a cose e a persone. Sono molti i dispersi e le operazioni di recuperano si fanno sempre più difficili a causa della terra ancora tremante.

Guarda il video amatoriale dello tzunami in Cile

Una catastrofe come quella di Haiti che per essere superata ricorre all'aiuto del web. Infatti, su Twitter è possibile seguire gli aggiornamenti del disastro. Il social network si offre molto bene al real time e l'astronauta Soichi Noguchi ha inviato le prime immagini satellitari di Concepcion, la città cilena più colpita, che fotografa la situazione in quella zona.

Oltre alla rete di solidarietà è possibile cercare persone disperse, richiedere informazioni seguendo il contatto ‘ayudachile’, anche su Facebook si sono aperti vari corridoi umanitari e di ricerca dei dispersi. Ognuno scrive il nome del proprio caro e attende risposte facendosi coraggio l'uno con l'altro.

Il blog Terremoto in Cile raccoglie tutte le informazioni della rete e non solo, dalle fotografie, ai link di solidarietà a quelli per la ricerca dei propri familiari. Anche Google è intervenuto con la sua tecnologia con una pagina web da integrare nei propri siti se si cerca o si ha notizie di qualcuno.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016