Excite

Techcrunch acquistato da AOL

TechCrunch è uno dei blog americani più seguiti al mondo sulle novità del Web e di Internet. Nato nel 2005, il suo fondatore, Michael Arringtion, è considerato tra gli uomini più schietti e soprattutto antipatici del mondo geek.

La notizia è una bomba: Arrington è riuscito a vendere TechCrunh ad AOL, ex colosso americano già proprietaria di Engadget, altro noto blog made in Usa. I contatti tra Techcrunch ed AOL erano cominciati già un anno fa ad un evento sulla tecnologia ma Arrington era stato corteggiato anche da Yahoo.

La cifra non è ufficiale ma pare che AOL abbia sborsato poco meno di 30 milioni di dollari per acquistare Techcrunch che sarebbe seguito da circa 4 milioni di utenti al mese con circa 10 milioni di dollari di ricavi secondo alcune voci.

La squadra di Techcrunch, composta da 40 persone, verrà affiancata dai tecnici di AOL ma quella attuale non cambierà per i prossimi 3 anni. Secondo Arrington, che nel video in basso definisce l'accordo come fondamentale per Techcrunch, spiega insieme a Tim Armstrong che non ci sarà alcun limite nella linea editoriale, che anche AOL non verrà risparmiata.

Arrington ha dichiarato di essere stanco e che ora finalmente Techcrunch è stabile. In effetti molte delle dichiarazioni sono di circostanza e abbastanza banali soprattutto quella sulla 'visione futuristica' di AOL.

Nel 2008 AOL aveva acquistato Bebo per circa 850 milioni di dollari poi chiuso nell'Aprile di quest'anno.

La firma di Techcrunch e AOL in diretta video su Techcrunch TV

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016