Excite

Su Messenger arriva Lisa, la poliziotta virtuale

La Polizia di Stato si avvale di un nuovo strumento virtuale per andare incontro ai cittadini. Utilizzando il servizio di messaggistica istantanea, Messenger, ha creato un contatto con una poliziotta virtuale, Lisa, che risponde, in tempo reale e 24 ore su 24, alle richieste di informazioni degli utenti. Per comunicare con lei basta aggiungere tra i propri contatti l'indirizzo agente.lisa@poliziadistato.it. In particolare risponderà alle richieste del cittadino in materia di passaporti.

Il servizio si svilupperà verso nuovi argomenti a cui potrà in futuro rispondere. Al momento grazie all’integrazione con la piattaforma di mappe online di Microsoft Virtual Earth, si può visualizzare la questura o il posto di polizia più vicino alla proprioa abitazione. Maurizio Ferraioli, capo di gabinetto della questura, ha commentato così quest’inizziativa:"Si tratta dell’ennesima collaborazione che la Polizia di Stato intende dare al cittadino mettendo loro a disposizione strumenti tecnologici innovativi per facilitare l’utilizzo dei servizi offerti e soddisfare, nel contempo, le loro esigenze. Dopo le presentazioni nel 2006 delle denunce via web con il 113 online, a cui è seguita l’ulteriore collaborazione con la polizia postale e delle comunicazioni per combattere la pedopornografia, questo è un ulteriore tassello per essere di supporto alla gente, facendo diminuire i tempi di attesa".

Ecco un esempio, Lisa scriverà: "Come ti posso aiutare?", lasciandovi la possibilità di scegliere tra varie opzioni del tipo:
1. Ho bisogno di fare (rinnovare) il passaporto
2. Vorrei partire con mio figlio
3. Devo andare negli Stati Uniti
4. Trovami la questura più vicina
5. Mi servono altre informazioni

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016