Excite

Su Facebook si sperimenta la social ipnosi

Chris Hughes, ipnoterapista inglese, ha condotto il primo esperimento d’ipnosi di massa. L’evento si è realizzato online ieri, 4 gennaio dalle ore 20. Chiunque poteva iscriversi e sperimentare la “Social ipnosi” via Facebook e via Twitter.

Dopo un’ora e mezza di attesa, dovuta alla caduta del collegamento per troppi accessi, è partito l’esperimento che ha visto coinvolti circa seimila utenti, divenendo così uno degli eventi più seguiti globalmente negli ultimi tempi. Tutti hanno potuto rilassarsi ascoltando le parole di Chris che assicura: “L'ipnosi non fa dormire ma rilassa lasciando la mente cosciente, io non ho poteri speciali ma il successo dipende dalla vostra capacità di lasciarvi andare. Ma soprattutto nessuno rimane in stato d’ipnosi".

Bastava quindi solo ascoltare il file mp3, messo a disposizione di tutti, anche coloro che non hanno seguito l’ipnosi dal vivo, per potersi rilassare. Molti hanno gridato alla truffa, altri hanno assicurato di aver vissuto un momento di benessere psicofisico. L’esperimento è comunque riuscito, visto l’enorme interesse da parte degli internauti che potranno ripeterlo ogni volta che sentiranno la necessità di staccare dalla routine lavorativa.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016