Excite

Steve Jobs diventa un manga: la storia del papà di Apple a fumetti

  • YouTube

Era stato annunciato da tempo e adesso è finalmente arrivato: in Giappone è stato lanciato il primo volume del manga dedicato a Steve Jobs. Il racconto della vita del papà di Apple, scomparso il 5 ottobre 2011, così come riportato nella biografia ufficiale firmata da Walter Isaacson.

L'opera è di Mari Yamazaki, fumettista giapponese famosa soprattutto per la qualità del manga Thermae Romae, ambientato nell'antica Roma. Il primo volume del fumetto su Jobs è apparirà nel numero di aprile di Kiss, un’antologia al femminile, e per questo motivo di adegua al target di riferimento.

Il lavoro è impressionante, e le prime pagine del fumetto, pubblicate su Yahoo Japan e disponibili su numerosi siti specializzati, mostrano Steve Jobs all’epoca del college, un giovane che potrebbe far innamorare coetanee e lettrici, prova l'LSD e incontra per la prima volta Steve Wozniak.

Uno Steve Jobs, insomma, versione "occhi da cerbiatto", come lo ha definito la stampa internazionale, ma più tardi diventa “un eroe manga più classico che si preoccupa dell'amore dei suoi genitori adottivi", ha spiegato il critico Sam Byford su “The Verge”.

La biografia autorizzata realizzata da Isaacson è stata pubblicata nel 2011, a meno di tre settimane dalla morte di Jobs, ed è diventato un best-seller con più di 37.000 copie vendute nei primi cinque giorni di vendita e raccogliendo molte critiche positive. La biografia, come il fumetto, sono pieni di momenti che fanno gridare “Wow”, ha scritto sul “Guardian”, Sam Leith .

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017