Excite

Status Facebook strani: come non essere vittime della nuova catena di Sant'Antonio

“Ho inghiottito una coccinella! Mi porterà fortuna?" o, ancora, “Nuovo record! 6 giorni senza fare la doccia” son solo due degli status di Facebook strani che stanno comparendo nelle ultime ore: non preoccupatevi, i vostri amici non sono tutti impazziti ma sono, semplicemente, vittime della moda del momento, una catena di Sant'Antonio che ogni tanto torna in voga nel famoso social network. Come riuscire a evitare di essere coinvolti e lasciare, così, pulito, il vostro profilo?

Come disintossicarsi da Facebook in 10 giorni

Come ogni scherzo di questo genere, è molto semplice evitare di dover pagare la punizione: basta non considerare lo status del proprio amico evitando sia di commentare sia di mettere il “Mi Piace” alla frase assurda che avete appena letto. Se, infatti, effettuerete una o entrambe le azioni, allora potreste ricevere proprio un messaggio dal diretto interessato in cui, dopo avervi spiegato che si trattava solo di un gioco, vi obbliga a vostra volta a scegliere alcune delle frasi elencate da mettere nel vostro profilo.

Come cancellare le ricerche da Facebook

Tra queste se ne possono trovare alcune divertenti, come “Ho carbonizzato la crostata” altre che prendono di mira la nostra situazione sentimentale, come “Ho incontrato l’amore della mia vita” o “Quest’anno mi sposo”, altre ancora scritte proprio per attirare Like o commenti, come “Il fidanzato della mia migliore amica è gay! Cosa faccio glielo dico?” oppure “È venuto il momento di annunciarvi qualche cosa!”.

Ovviamente un modo per mettere, una volta per tutte, la parola fine a questa moda c'è ed è quello, nel caso in cui aveste già commentato o messo il “Mi piace” allo status strano del vostro amico, di evitare di portare avanti la catena di Sant'Antonio, tanto più che, in questo caso, non c'è nessuna minaccia di malattia o disgrazie, come spesso accade. Vorrà, semplicemente, dire che non apprezzate l'umorismo di chi ha creato e condiviso il gioco, nulla più.

Ma non è la prima volta che si trovano status su Facebook strani: a volte in questo modo sono nate vere e proprie campagne di sensibilizzazione come quelle dedicate alla ricerca contro il cancro al seno in cui si esortava prima, a scrivere il colore del proprio reggiseno e l'anno dopo a scrivere “Partirò tot giorni per una determinata meta” a seconda della propria data di nascita.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017