Excite

Stanislaw Lem su Google: logo-gioco fantascientifico

  • Google
  • Foto:
  • Google

Stanislaw Lem su Google oggi, con un doodle-gioco davvero fuori dall'ordinario, realizzato in occasione del 61° anniversario dalla prima pubblicazione dello scrittore polacco.

Il logo stavolta ruberà agli utenti del motore di ricerca almeno 5 minuti, si tratta infatti di risolvere un giochino di tre livelli nel mondo fantascientifico di Cyberiade, la raccolta di racconti che l'autore ha pubblicato nel 1961. Cyberiade racconta in modo giocoso tante piccole storie con protagonisti Trurl e Klapaucius, due robot costruttori. E come nel libro, anche nel 'doodle' i robot devono darsi da fare per costruire, risolvendo semplici giochini matetematici (e non solo).

Nato nel 1921 e scomparso 5 anni fa, Lem è tra i più celebri scrittori di fantascienza mondiali, è suo Solaris (1961) da cui è stato tratto il famoso film di Tarkovskij. La data che ha segnato l'inizio della sua carriera, e che Google celebra oggi, è il 1951, con la pubblicazione de Il pianeta morto. Tra le altre opere L'indagine (1959), Summa technologiae (1964), Memorie di un viaggiatore spaziale (1971), Il pianeta del silenzio (1986).

Non solo fantascienza nei romanzi di Stanislaw Lem: tutte le sue opere presentano un forte contenuto filosofico, con la riflessione sulla "missione" dell'uomo come singolo e come parte della società. Ma in Lem c'è anche scienza, politica e religione, in un contesto spesso fiabesco e perciò ancora più affascinante.

E' proprio per trasportare l'utente nel mondo fantastico di Lem che Google ha deciso di puntare su un doodle così particolare, che ruba la scena, occupa tutto lo schermo e ci fa giocare per qualche minuto. Le prime reazioni degli utenti sono piuttosto positive: il binomio Google-Stanislaw Lem ha funzionato.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017