Excite

SSD Hard Disk cosa sono e come funzionano

  • Sito Verbatim

La maggior parte di Dischi Fissi attualmente in commercio sono di tipologia classica (a dischi rotazionali), questa caratteristica li rende abbastanza lenti e facilmente rovinabili.

Il motivo principale è che gli hard disk classici sono dei piatti metallici caricati elettricamente che girano attorno ad un asse, una testina mobile si muove tra le superfici e legge i valori di ogni singola porzione decodificandola in un file. Se durante lo spostamento della lettura la testina viene a contatto con il disco (esse sono vicinissime) il disco (o la testina) si danneggiano rendendo (nella migliore delle ipotesi) una parte del disco illeggibile.

A tal proposito dopo l'avvento delle schede di memoria molti produttori di hard disk hanno pensato di utilizzare questa tecnologia per la realizzazione di SSD Hard Disk, ossia dischi fissi a stato solido.

La caratteristica principale di questo genere di hard disk è la completa assenza di parti in movimento, questa caratteristica li rende particolarmente adatti ai computer portatili che notoriamente sono sottoposti a più urti. Inoltre dopo le attente ricerche sul settore sono stati prodotti hard disk di notevoli dimensioni (anche 500gb) in grado di effettuare letture e scritture a tempo molto ridotto.

Altra caratteristica interessante è che l'assenza di un motore per la rotazione e il posizionamento della testino rendono questi hard disk estremamente silenziosi ed a bassissimo consumo energetico.

Per il resto a livello estetico e di configurazione questo genere di hard disk sono assolutamente identici a quelli tradizionali, anche se l'unica differenza veramente sostanziale è il prezzo nettamente superiore.

Un hard disk a stato solido costa ad oggi circa 5 o 6 volte il prezzo di un normale hard disk. Caratteristica interessante ma che probabilmente non scoraggerà coloro che apprezzano gli enormi vantaggi di questo genere di dispositivo.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017