Excite

Snapchat: 6 miliardi di video al giorno, quasi battuto Facebook

  • Twitter

di Simone Rausi

Il re dei social network resta Facebook. Poi ci sono Twitter e Instagram. Pinterest piace ma resta di nicchia, Google+ è ancora considerato una promessa non mantenuta. E poi c’è Snapchat. L’app “social” con il fantasmino, partita in sordina e tutt’oggi ancora non del tutto popolare, ha appena fatto mangiare la polvere a tutti i grandi nomi sopraccitati. Almeno sul fronte video...

Pamela Anderson, stupro di gruppo da ragazzina: le rivelazioni shock

Con 6 miliardi di video visualizzati ogni giorno, Snapchat fa meglio di Facebook, o quasi. Il social di Mark Zuckerberg resta ancora al top con la cifra record di 8 miliardi ma Snapchat registra questi numeroni solo con i visitatori da mobile mentre Facebook raccoglie i visitatori anche e soprattutto da desktop. Inoltre, gli 8 miliardi di Facebook fanno riferimento a una platea di un miliardo di utenti mentre Snapchat arriva a 6 miliardi “solo” con 100 milioni di iscritti. Insomma, l’applicazione è in fortissima espansione e c’è chi parla già di crescita esponenziale triplicata.

Questi numeri, naturalmente, non servono soltanto a pavoneggiarsi ma aiutano soprattutto a battere cassa. Le pubblicità sui video fanno molta più gola di quelle sulle immagini. Non a casa gli inserzionisti di Snapchat, che ora possono aggiungere anche degli sticker “sponsored lenses” per promuovere i loro prodotti, si stanno fregando le mani.

Per chi non lo conoscesse, Snapchat è l’applicazione che permette di inviare dei contenuti che si cancellano da soli dopo qualche secondo. Messaggi che si autodistruggono alla James Bond. I video di Snapchat, in particolare, hanno subito un forte incremento con l’avvento della funzione Stories che permette di inviare un video, soprattutto eventi live, a tutta la community di iscritti. I video di Snapchat durano pochi secondi per questo bastano pochi istanti per fare scattare il contatore delle view. Facebook invece, per contare una visualizzazione in più, attende almeno 3 secondi. Un nulla se consideriamo i 30 secondi di Youtube.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017