Excite

Skype, fuori servizio in tutto il mondo, ritorna online

Tra i tanti periodi dell'anno in cui Skype poteva permettersi un black out questo, in cui le persone si scambiano gli auguri natalizi, era proprio il meno indicato. Il servizio telefonico online ha subito un arresto di dodici ore in tutto il mondo, causando problemi alle comunicazioni che viaggiano in rete.

124 milioni di utenti registrati sono rimasti senza voce a causa di alcuni problemi nella gestione della rete dei supernodi, i punti principali di instradamento del traffico vocale, una sorta di centralini del web. Questa la versione ufficiale, mentre molti temono che sia stato un sovraccarico di informazioni che la struttura non ha retto. Un problema per Skype che da poco aveva annunciato l'intenzione di incrementare i servizi a pagamento, tra cui le videochiamate, ovvero il 40% del traffico di Skype.

Un messaggio sul blog di Skype chiariva la situazione e le operazioni in atto per il ripristino del servizio: 'I nostri ingegneri stanno creando nuovi 'mega-supernodi' il più in fretta possibile, affinché tutto torni gradualmente alla normalità. Ci scusiamo per l'interruzione'. AttraversoTwitter, poi, gli esperti hanno inviato agli utenti un aggiornamento per consentire la velocizzazione ti tale operazioni.

Da questa mattina sta tornando tutto alla normalità, forse ci sarà ancora qualche rallentamento, giusto in tempo per gli auguri di Natale.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016