Excite

Skype raggiunge 29 milioni di utenti: a rischio in Francia

Skype ormai è assolutamente uno dei programmi VoIP più usalti al mondo.

Le ultime cifre parlano di un audience abbastanza vasto, circa 29,5 milioni di utenti connessi contemporaneamente in un solo giorno. E' accaduto qualche giorno fa, il 21 Febbraio.

Una crescita quella di Skype costante e che negli ultimi mesi si è fatta più forte grazie alla possibilità di usare l'applicazione anche via mobile su molti smartphone e tablet in commercio. Gli utenti totali attivi su Skype sarebbero 177 milioni circa.

Nonostante la concorrenza sia agguerrita e ci siano VoIP con chiamate più economiche come Jajah e Rebtel, Skype mantiene lo scettro e la posizione dominante. E questo sfruttare la Rete in maniera libera per offrire chiamate gratuite senza pagare nulla gli sta costando dei grattacapi.

Ad esempio in Francia l'Autorità per le Comunicazioni, la ARCEP, ha intenzione di prendere dei provvedimenti e bloccare Skype se non si conformerà alle norme sulle intercettazioni.

Secondo quanto sostiene ARCEP, Skype sarebbe illegale in quanto non rispetta la legge francese per la possibilità di fare intercettazioni delle comunicazioni per motivi di sicurezza, instradare le chiamate di emergenza e impostare la portabilità del numero. Questi obblighi non sarebbero rispettati da Skype in Francia che non avrebbe presentato la regolare documentazione richiesta dal codice.

La questione risale al 2007 ma fu abbandonate in seguito allo spostamento di tutti gli uffici europei di Skype in Lussemburgo. Skype è valutato dai 5 ai 6 miliardi di dollari ed è controllato dalla società Silver Lake Partners.

Se si creasse un precedente in questo contendere Skype potrebbe essere considerato illegale in tutta Europa?

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016