Excite

Sito di Trenitalia in tilt, i viaggiatori protestano

Alla vigilia del week-end, quando i viaggiatori devono prenotare il loro rientro a casa o le loro vacanza, il sito di Trenitalia va in tilt, creando molte polemiche e molti malumori. Dietro a questo blackout ci sarebbe un improvviso guasto alla rete elettrica alla società Acea di Roma, che ha provocato il blocco ai sistemi informativi centrali di Ferrovie dello Stato.

In tutta Italia non è possibile acquistare e prenotare i biglietti, né su internet né in stazione e non vengono aggiornati neanche in automatico i tabelloni informativi nelle stazioni. Altri disservizi dopo lo sciopero che si sta svolgendo in queste ore.

Le Ferrovie contattate dal quotidiano online affaritaliani.it hanno dichiarato: 'Questa notte c'è stato un guasto, una disalimentazione tecnica che ha mandato in blocco tutti i nostri server centrali di Roma che sono gestiti da una società, la Tsf. A seguito di questo è andato in tilt il sistema di vendita e di informazione e quindi il sito. Stiamo provvedendo a ripristinare il sistema. Ma è un guasto sui server centrali. Il malfunzionamento è’ stato fortuito. Senza contare che per noi del trasporto ferroviario, lo sciopero inizia alle 14. Non credo ci saranno grandi problemi per i pendolari'.

Sul loro account Twitter 'Le frecce' ribadiscono che i tecnici sono a lavoro e sempre sul social network i viaggiatori montano la protesta. Sono tutti arrabbiati sia per lo sciopero sia per il blackout, e molti scrivono 'Trenitalia ti odio', 'Vuvuzela per Trenitalia' e qualcuno pensa che il server sia entrato in sciopero dopo la sconfitta dei Mondiali di calcio.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016