Excite

Silvio Scaglia: blog, Facebook e Twitter per difenderlo

Il fondatore di Fastweb, Silvio Scaglia, è ancora in carcere con l'accusa di essere coinvolto in una truffa internazionale sull’Iva per un importo di due miliardi di euro e un danno allo Stato italiano pari a 365 milioni.

Scaglia si è consegnato lo scorso 26 febbraio alla Guardia di Finanza dell’aeroporto di Ciampino dopo essere rientrato dalle Antille e da allora è chiuso a Regina Coeli.

Ma per lui si mobilitano il jet set italiano e i grandi nomi della finanza che da lunedì scorso hanno iniziato a lasciare messaggi sul sito ufficiale di Silvio Scaglia dove campeggia un'intervista rilasciata da Scaglia a Pierluigi Celli, direttore generale della Luiss, in cui si racconta in una sorta di autoassoluzione.

Tra i messaggi a favore di Scaglia troviamo appiunto quello di Celli che ne parla come di una persona rigorosa 'in modo quasi calvinista' e quello di Vittorio Colao che lo incoraggia a superare 'anche questa prova, sicuramente la più difficile'.

Lo scopo del sito è fare pressione su quanti ritengono Scaglia colpevole nonostante i suoi legali abbiano presentato ricorso al tribunale del riesame perché revochi la custodia cautelare del loro assistito per 'mancanza di indizi'; non a caso nel primo post, datato 16 aprile, si parla dei motivi per i quali Scaglia dovrebbe essere scarcerato ovvero perchè 'non v'è pericolo di fuga', 'non v'è pericolo di inquinamento delle prove' e 'non v'è pericolo di reiterazione del reato'.

Non a caso in prima pagina Babelgum, la società fondata da Scaglia e che si è presa in carico il blog, ha installato un tool automatico che scandisce i secondi, le ore ed i giorni che Scaglia sta passando in carcere.

E non a caso per coinvolgere sempre più utenti i fondatori del sito hanno già aperto un gruppo su Facebook e un account su Twitter per postare gli aggiornamenti: riusciranno quelli di Babelgum e i sostenitori di Scaglia nel loro intento assolutorio?

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016