Excite

Second Life, la vita parallela scorre sul Web

Second Life (qui una guida italiana) è un mondo virtuale in 3D, aperto a tutti i maggiorenni, dove praticamente ogni evento della vita reale può essere riprodotto (Fotogallery). Una vera realtà parallela che suscita sempre più interesse, ma anche diverse critiche.

Negli scorsi giorni sono stati pubblicati i dati relativi al primo grande censimento della popolazione di Second Life. Sono oltre 3 milioni gli abitanti del mondo virtuale. In ogni momento sono contemporaneamente presenti nel mondo tra le 10 mila e le 30 mila persone reali, che comunicano, copulano, lavorano, cantano, o tutto ciò che la fantasia può creare (con l'indispensabile necessità di script, programmini adeguati ai vari scopi).

Il tasso di crescita? Molto alto. Nel 2003 erano meno di 2 mila gli iscritti totali, ad ottobre 2004 si è toccata quota 10 mila, a febbraio 2006 il traguardo dei 100 mila. Negli ultimi dodici mesi il boom che ha portato agli attuali 2 milioni di iscritti in carne ed ossa (che diventano 3 milioni di popolazione sommando anche le identità doppie, che si possono avere a pagamento).

Quanta Italia c'è in Second Life? Quasi il 2% della popolazione complessiva è italiana, cifra che piazza la nostra nazione al 10° posto, dietro USA (31%), Francia (12%), Germania (10%), Regno Unito (8%), Olanda (6%), Spagna, Brazile, Canada (3%) e Belgio (2%). Quattro abitanti su 10 sono donne. L'età media della popolazione è di 33 anni, interessante notare che c'è un numero rilevante (10%) di ultra-quarantacinquenni.

Per capire l'atmosfera che si respira quando si entra in Second Life, vi consigliamo di leggere l'articolo scritto sabato da Gianluca Nicoletti per La Stampa, che racconta cosa ha vissuto nelle 12 ore passate nel mondo parallelo.

In Second Life girano molti soldi virtuali, i Linden (prendono il nome da Linden Lab, l'azienda che ha realizzato il gioco), che hanno un loro tangibile corrispettivo in dollari. C'è chi si indebita su Second Life (e quindi anche nella vita reale), chi apre attività, chi lavora per guadgnarsi da vivere. Un giro di denaro enorme, con indubbi incassi (circa 500.000 euro al mese vanno ai produttori solo per gli affitti delle isole).

Tantissime le iniziative di tutti i tipi che si sviluppano in Second Life. Una delle più recenti è quella Radio Deejay ha festeggiato lì i suoi 25 anni trasmettendo in diretta, con gli avatar di Linus & co. impegnati nella sede virtuale.

Tra le numerose critiche a Second Life, ricordiamo una delle campagne più riuscite, Get a First Life, che invita a pensare di meno alla "seconda vita" e dedicarsi solo a quella reale.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016