Excite

Come scegliere uno schermo per il PC LCD

Lo schermo, per un PC, rappresenta uno degli elementi fondamentali, poiché è lo strumento che serve a visualizzare tutto ciò che viene elaborato dal computer. La scelta di un modello piuttosto che un altro dipende da tanti parametri ma, soprattutto, dalle proprie esigenze personali. Esistono infatti in commercio diversi tipi di monitor LCD, vediamo però quali sono le principali caratteristiche da tenere in considerazione per la scelta e l'acquisto.

La risoluzione. Ovvero il grado di definizione dell'immagine a parità di diagonale dello schermo. Più la risoluzione di un monitor è alta e maggiore sarà la quantità di dettaglio apprezzabile durante la visualizzazione. E' un parametro che è possibile variare una volta installato il monitor, l'unità di misura è il pixel.

Le dimensioni. Si intende per dimensioni la misura in pollici della diagonale dello schermo. Non è strettamente correlata con la risoluzione ma è più propriamente una caratteristica fisica dello schermo, da scegliere in base alle proprie necessità di lavoro e di spazio.

La luminosità. Si intende l'intensità luminosa massima che lo schermo emette. Si misura in candele per metro quadro (cd/m^2) e generalmente gli standard principali sono quelli compresi tra i 250 e i 300cd/m^2.

Il rapporto di contrasto. Misura il rapporto tra i pixel con il massimo valore di luminosità (bianchi) e quelli con luminosità nulla (neri). Più questo valore è alto è maggiore è il livello di contrasto generale del monitor. Un contrasto maggiore permette di avere un migliore senso di profondità nelle immagini e un migliore dettaglio tra i passaggi tonali.

Il pixel pitch. Parametro spesso sottovalutato nella scelta di un LCD, indica la dimensione dei singoli pixel e influenza ulteriormente il livello di definizione generale.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016