Excite

Cos'è una scheda PCI?

Su un computer è possibile inserire numerosi dispositivi aggiuntivi, sia interni che esterni. Tutto ciò è reso possibile dalle varie interfacce di collegamento, come le porte USB, le entrate video VGA o DVI, i connettori jack da 3.2 mm e tante altre. Tutte le schede aggiuntive che si possono assemblare internamente ad un PC, come le schede USB, Ethernet, Video e Audio, si collegano alla scheda madre (motherboard), mediante gli slot PCI.

PCI è l'acronimo di Peripheral Component Interconnect, e indica proprio il componente fondamentale che permette la connessione con le periferiche. Le schede PCI sono un metodo di trasferimento dati in parallelo, ideate da Intel circa due decenni fa. Le schede che si collegano tramite PCI sono molteplici ed esse sono preferibili ai più comuni moltiplicatori. Infatti, se si vogliono, ad esempio, installare in un computer due nuove porte USB 3.0, non sarà corretto collegare un moltiplicatore di questo genere su una porta USB 2.0 già esistente. Utilizzando invece una scheda USB - PCI, si potranno installare nuove porte direttamente nella scheda madre.

Per scegliere correttamente una scheda PCI per le apposite periferiche, bisogna stare attenti alla compatibilità con la scheda madre. Nuove periferiche più potenti e veloci, come ad esempio la stessa USB 3.0 o le schede video, necessitano dei connettori PCI Express (porte seriali). Se la scheda madre non presenta questo tipo di tecnologia, non sarà possibile utilizzare questo tipo di periferica. Le schede PCI hanno un prezzo variabile, a seconda del numero delle porte d'ingresso, della velocità di trasferimento, del tipo d'interfaccia che offre e della marca.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016