Excite

Scelta portatile del 2011: meglio un notebook o un netbook?

Sono numerosi i modelli di pc portatili presentati dalle più famose case per l'anno corrente. Quali sono le caratteristiche e le specifiche tecniche che possono, anzi devono, secondo noi orientare la scelta di un portatile per il 2011?

Per prima cosa bisognerà valutare se per le nostre esigenze conviene più l'acquisto di un notebook oppure di un netbook. La bontà delle soluzioni proposte nell'una e nell'altra scelta farà si che potremo optare per configurazioni di varie fasce a seconda del budget a disposizione.

La principale differenza tra i primi ed i secondi apparecchi portatili sta innanzitutto nelle dimensioni: un netbook è mediamente il 30% più piccolo e stretto rispetto ad un tradizionale pc portatile. Di contro lo schermo sarà sacrificato per cui se siamo utenti che necessitano di un display ampio per utilizzare software professionale come Autocad, Archicad o anche Photoshop e programmazione, sicuramente il netbook non è la scelta più adatta e un modello notebook magari con una ricerca più oculata potrebbe soddisfare meglio le nostre aspettative.

L'altra differenza, oltre lo schermo e le dimensioni, è la totale mancanza nei netbook di unità ottica DVD o CD-Rom. Questo potrebbe essere un problema se abbiamo necessità di eseguire software da supporto removibile ad esempio raccolte giurisprudenziali oppure archivi e database che necessitano di un supporto inserito nel lettore. E' sempre possibile l'acquisto di un'unità esterna ma a quel punto è meglio optare per un notebook che ha il lettore integrato, invece di avere un netbook con un'unità esterna sicuramente più ingombrante.

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche i netbook non sono indicati per l'esecuzione di videogiochi di ultima generazione in quanto offrono spesso una scheda video integrata con memoria RAM condivisa. Inoltre i processori Intel Atom, anche se Dual Core, non potranno mai competere con le moderne CPU installate sui notebook.

Un netbook è consigliato a tutti gli utenti che non hanno grosse pretese nell'esecuzione dei programmi, che amano lavorare in mobilità ma non hanno l'esigenza di eseguire software particolari. Un notebook, sicuramente molto più prestante e performante è invece consigliato a chi necessita di un vero apparecchio portatile che puo' anche sostituire l'uso abituale dei tradizionali desktop con la possibilità di poter eseguire la totalità di applicazioni e giochi senza dover scendere a compromessi con le caratteristiche hardware.

Anche i prezzi sono diversi, per un notebook di fascia media i prezzi sono intorno ai 500 euro. Per un netbook sempre della stessa fascia potremo spendere circa 250/300 euro.

 

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016