Excite

Scaricare film, l'identikit del pirata

I film nelle sale cinematografiche potrebbero sparire se non partono iniziative che fermino la pirateria cinematografica. La Fapav, Federazione Antipirateria Audiovisiva in collaborazione con Ipsos ha presentato dei dati allarmanti che evidenziano come film contraffatti siano parte della quotidianità delle famiglie senza considerare tale fenomeno come reato.

L'indagine, condotta su 2038 campioni, dai 15 anni in su, dimostra che il 32% degli italiani ha fruito di copie illegali di film negli ultimi 12 mesi, ogni pirata ha avuto almeno 21 titoli, la perdita per l'industria del cinema è valutata intorno ai 537 milioni di euro. Inoltre è stato stilato l’identikit del ladro di film: ha dai 15 ai 34 anni, è organizzato con supporti tecnologici avanzati, trascorre molto tempo davanti al Pc. Il problema è che considera un film scaricato da Internet un file come un altro, non dando il valore che merita un’opera cinematografica.

Carlo Verdone è intervenuto in questa spigolosa questione e ha affermato: "Quante altre sale vogliamo veder chiudere? Mi rendo conto di rischiare l'impopolarità presso il popolo dei giovani che vivono la rete, ma stiamo realmente assistendo al lento sfascio di un'industria”. Anche Sergio Castellitto ha affermato:”E se non porremo un argine all'illegalità le prossime generazioni non avranno che un vago ricordo di cosa sia stato il cinema italiano".

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016