Excite

Saluto romano su YouTube, militari sotto inchiesta

Era di pochi giorni fa il caso montato in Germania, dove l'opionione pubblica aveva criticato Google, reo di non cancellare i tanti filmati su YouTube che fanno da propaganda al nazismo. Ora un fatto che ha coinvolto direttamente alcuni soldati, in Austria.

Due giovani militari, in uniforme, hanno eseguito il saluto romano e inneggiato ad Hitler (uno dei due grida "Heil Hitler"), postando poi il video su YouTube. E' successo in una caserma a Salisburgo, e il filmato è stato ripreso con un telefono cellulare. L'apologia di nazismo è reato anche in Austria, e il filmato - ora rimosso - ha causato le ire del Ministro della Difesa Norbert Darabos: "Per cose del genere adottiamo tolleranza zero - spiega il Ministro - i soldati coinvolti dovranno pagare per ciò che hanno fatto".

I due militari sono stati interrogati, ma ovviamente è lo stesso video ad essere la prova schiacciante della loro condotta. Ciò che resta da stabilire, anche per determinare la durata della pena, è l'intenzione dei ragazzi. Spiega il procuratore di Salisburgo Karl Rene Fuerlinger: "Davvero i soldati volevano fare propaganda del nazismo, o magari erano solo ubriachi durante un festino?". E' quest'ultima ipotesi che potrebbe scagionare i ragazzi dalla pena altrimenti prevista, 10 anni di carcere.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016