Excite

RockMelt: il browser sociale

Immagina se Facebook cominciasse a produrre un software per navigare in Rete, un vero e proprio browser come Explorer, Chrome, Firefox.

RockMelt è proprio questo, un browser 'sociale' lanciato in versione Beta da alcuni sviluppatori che avevano creato Netscape tra cui Marc Andreessen che aveva sviluppato Mosaic. Ha avuto gli onori della cronaca perchè è stato segnalato dal New York Times.

RockMelt si basa su Chromium, il kit di sviluppo usato già su Chrome ed ha quindi delle performance simili secondo le prime prove. Come viene raccontato sul blog ufficiale RockMelt è diverso dagli altri browser in circolazione perchè nasce dall'idea di mettere al centro l'utente e di offrigli diversi strumenti.

RockMelt infatti cerca di rendere facile e automatica la condivisione su Facebook, Twitter e altri social network; inoltre ribalta il concetto di ricerca di tornare indietro nelle pagine perchè è possibile scorrere velocemente i risultati di Google come fosse una rivista.

RockMelt è disponibile per Mac e Windows, intende sfidare chiaramente il social browser Flock, primo in questo settore del mercato. Qualcuno lo ha già chiamato il 'Facebook browser' perchè è possibile vedere gli amici che sono online su Facebook direttamente dal browser e utilizzare servizi, una avanzata gestione dei feed RSS e dei plugin per comunicare e condividere anche con un URL accorciato nativo nel browser (http://me.lt/).

RockMelt usa il cloud computing per memorizzare le impostazioni e sincronizzare gli aggiornamenti delle pagine e dei social network che visitiamo più spesso. A tal proposito RockMelt ha una privacy nella quale spiega quali dati tratta (profilo demografico, abitudini d’uso, dati di log) per migliorare il browser.

RockMelt - Your Browser. Re-Imagined

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016