Excite

A Stanford raddoppiata l'efficienza delle wi-fi

E' possibile ottenere reti wireless ovvero senza fili più veloci?

I ricercatori della Stanford University stanno lavorando ad uno studio per raddoppiare l'efficienza delle reti wi-fi mediante una tecnica di comunicazione precisa.

Il meccanismo punterebbe a far trasmettere e ricevere contemporaneamente sulla stessa frequenza radio: la velocità in entrambe le direzioni rimarrebbe la stessa aumentando quindi l'efficienza della rete. Il ricercatore Philip Levis ha assicurato che 'finora dai manuali è sempre stato impossibile progettare una rete del genere ma la nostra tecnica lo consente'.

Le trasmissioni radio supportate dal sistema infatti sarebbero del tipo full-duplex e la tecnica è semplice: come per gli auricolari dove il rumore viene eliminato con delle onde sonore così attraverso due antenne viene cancellato il segnale di uscita consentendo ad una terza antenna ricevente ed in grado di dialogare soltanto con i segnali più deboli trasmessi dalle altre due antenne.

I moderni trasmettitori sono così potenti che è difficile sentire segnali più deboli provenienti dallo stesso nodo. In sostanza il ricevitore non sente gli altri due segnali perchè si annullano ed è quindi in grado di ricevere altri e nuovi pacchetti radio.

Il costo di questo sistema non dovrebbe essere costoso in quanto i trasmettitori 802.11n MIMO hanno già due antenne e quindi bisognerebbe aggiungere 'solo' la terza antenna ed un chip che si occupa della cancellazione dei segnali. I test non sono ancora conclusi e c'è soltanto un brevetto provvisorio.

Il wireless ha sempre avuto problemi nella trasmissione full duplex e questa soluzione potrebbe risolvere molte problematiche.

Foto: wirelessweblog.wordpress.com

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016