Excite

Redditi online, Grillo e la blogosfera si infuriano

E' letteralmente scoppiata una bufera nella blogosfera italiana per la scelta dell'Agenzia delle Entrate di pubblicare sul web le dichiarazioni dei redditi 2005 dei cittadini italiani.

Il blogger più atipico e popolare, Beppe Grillo, ha scritto un post intitolato "La colonna infame". Anche lui è 'vittima' della pubblicazione dei dati, e Repubblica riporta che nel 2005 ha dichiarato 4,2 milioni di euro. Dice Grillo: "I rapimenti di persone saranno facilitati, il pizzo potrà essere proporzionato al reddito dichiarato. La criminalità organizzata non dovrà più indagare, presumere. Potrà andare a colpo sicuro collegandosi al sito dell’agenzia delle entrate. I nullatenetenti e gli evasori non avranno comunque nulla da temere. Chi paga le tasse sarà punito, chi ne paga molte potrà essere sequestrato, taglieggiato, rapinato [...] Follia, questa è follia [...] meglio una condanna per evasione fiscale che una coltellata o un rapimento [...] Nei prossimi giorni cercherò di capire chi è l’ispiratore di questa schifezza. È giusto che tutti lo vengano a sapere e che risponda delle eventuali conseguenze".

La discussione si estende in tantissimi blog: cliccate qui per leggere tutti i post dalla blogosfera italiana

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016