Excite

Come effettuare un recupero file dal PC

Quando l'Hard Disk si guasta e non funziona più come dovrebbe, l'unica cosa che ci resta da fare è quella di tentare un recupero file. Se non abbiamo dati estramamente importanti, oppure non vogliamo spendere nulla portando il dispositivo guasto in un centro specializzato, è possibile provvedere ad un recupero file autonomo. C'è da specificare che non sempre si può effettuare un recupero files e ciò dipende dal tipo di guasto subìto dall'Hard Disk.

Tra i programmi gratuiti che permettono di recuperare i file da un hard disk guasto troviamo Recuva e Pc inspector File recovery, scaricabili gratuitamente dal sito Programmifree.com. Una volta installato il programma di recupero in un PC funzionante, bisogna collegare l'Hard Disk guasto tramite porta USB, Fireware o SATA e avviare la procedura di recupero. Se i dati sono stati recuperati, si può provvedere alla formattazione dell'Hard Disk e provare a ricopiare i files su di essi. Se il guasto persiste, il consiglio è quello di sostituire l'hard disk.

Un altro tipo di recupero è quello che riguarda i files cancellati erroneamente dal computer. Infatti i files cancellati, si possono recuperare finché la loro regione di memoria non viene sovrascritta. Tra i programmi indicati troviamo Undelete Plus, Pandora Recovery e DiskDigg. L'unica avvertenza per aumentare le probabilità di un recupero files con successo è quello di non installare o copiare sul PC nessun file. Alcuni di questi programmi, infatti, non necessitano di nessuna installazione. Per scaricare questi software gratuitamente si può visitare il portale Softonic.it.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017