Excite

Propubblica, la prima testata online a vincere il premio Pulizer

Il Premio Pulitzer è uno dei premi statunitensi più prestigiosi che si assegnano nel mondo del giornalismo, dei successi letterari e delle composizioni musicali. La Columbia University di New York, quest’anno, ha assegnato il premio per il giornalismo investigativo a Propubblica.

La grande novità è quella che per la prima volta, tale onorificenza, è stata data a una testata online non profit. L'articolo, che gli è valso tale premio, è stato ‘The Deadly choises at memorial’, scritto da Sheri Fink. Un’inchiesta sul lavoro dei medici di un ospedale di New Orleans, isolato dall'alluvione, provocata dall'uragano Katrina.

Quattro dei premi assegnati sono andati al Washington Post: a Kathleen Parker, per i suoi articoli su temi di cronaca politica, Sarah Kaufman nel settore della critica sulla danza, Anthony Shadid per la copertura delle conseguenze della guerra in Iraq, nel settore degli esteri e Gene Weingarten ha vinto per una cover story sui genitori che ucciso i figli dimenticandoli in macchina sotto il sole. Il Pulitzer nel settore dell'impegno civico è andato al piccolo quotidiano della Virginia, il Bristol Herald Courier, che ha indagato sui mancati pagamenti di numerose industrie del settore energetico per l'esplorazione di terreni di proprietà di privati.

Al New York Times, invece, Michael Moss si è aggiudicato il premio per la miglior serie illustrativa per la sua inchiesta sui pericoli della carne contaminata, Matt Richtel si è aggiudicato il riconoscimento per avere affrontato il tema del pericolo per gli automobilisti di usare i cellulari mentre stanno guidando. Lo staff del quotidiano The Seattle Times ha trionfato nella categoria breaking news per la copertura dell’uccisione di quattro poliziotti in un bar di Seattle.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016