Excite

Processore Intel core i7: caratteristiche e modelli

Il nostro computer non ci soddisfa più come fa una volta. E' arrivato dunque il momento di aggiornarci, e stiamo cercando il miglior processore che possiamo ottenere per un bel computer che supporta la potenza di Clock marchiata Intel. Fra le migliori soluzioni abbiamo la serie Core i7: una singola CPU capace di sviluppare una potenza fino a sette core, che è una quantità pari a praticamente sette processori! Bisogna fare però caso ai vari modelli e prestazioni che esistono sul mercato e quindi capire quale scegliere per le nostre esigenze.

 

Caratteristiche e modelli: cosa c'è da sapere.

Nata e presentata nel 2008 e integrata totalmente nel mercato dal 2009 in poi, il processore Intel Core i7 ha diverse innovazioni che hanno rivoluzionato il mondo informatico: un nuovo Socket (LGA 1366), un nuovo controller RAM, e diverse integrazioni che includono la nuova forma del Hyper-Threading con Turbo Boost. Esistono due serie separate per Pc fissi e Notebook, quest'ultimi con la sola aggiunta del nominativo QM. L'ultima generazione dei processori i7, presentata nel 2011, è il Sandy Bridge che presenta anche un nuovo ed interessante marchio. Il Sandy Bridge è capace di sviluppare tutte le nuove e vecchie istruzioni (x86, x64, SSE, SSE2, SSE3, SSE4, EM64T) in un modo decisamente più diretto e rapido dei precedenti core. Si basano sulla microarchitettura Nehalem che è capace di distribuire intelligentemente la velocità richiesta sul momento e il raffreddamento. In precedenza sono stati sfruttati vari tipi di core, come il Bloomfield, che è stato il primo esponente della serie Core i7. Gli altri tipi di core utilizzati negli anni sono stati il Lynnfield, introdotto nel 2009, con capacità sviluppate per il PCI Express ed un supporto Bus migliorato. Abbiamo poi il Clarksfield che è il penultimo modello introdotto nel mercato, personalizzato per i portatili. E' una versione più adattata del Lynnfield.

I modelli esistenti per il fisso sono: Core i7 920, 940, 950, 960, 860 e 870. Il modello più potente di questa serie è naturalmente il 960, con potenza di 3,2 GHZ per core. Per i portatili invece esistono i Core i7 840, 820, 740 e 720, tutti QM. Il più potente e recente è il 840 con 1,86 GHZ totali (Con aumento intelligente fino a 3,2 GHZ).

Esiste anche una serie dedicata sia a portatili e fissi, chiamata "Core i7 Extreme" sono processori d'elevata velocità (3,46 GHZ per core con 6,4 GT/s di FSB) e caratteristiche che naturalmente i modelli normali non hanno. Ovviamente hanno un costo elevato, anche se non tradiscono praticamente mai le aspettative.

In sintesi

Il Core i7 è un ottimo processore per ogni tipo di requisito: Gioco, ufficio o Benchmarking. E' particolarmente indicato per utilizzi che hanno bisogno d'una velocità di Clock molto intensa e per lunghi termini, non rischiando mai il surriscaldamento o il rallentamento critico dei calcoli. Supporta benissimo qualsiasi operazione di Overclocking intelligente e va estremamente bene con sistemi operativi moderni come Windows 7. Ne vale la pena!

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017