Excite

Privacy violata volontariamente per il fondatore di Facebook

Sono 350 milioni di persone che usano il social network fondato da Mark Zuckerberg e, in questi giorni, ci sono dei cambiamenti in atto riguardanti la privacy. Annunciati da una lettera dello stesso creatore, ogni utente potrà cambiare i dati che vuole condividere con i propri contatti.

Mark ha così condiviso su Facebook tutte le immagini della sua vita privata che fino a qualche tempo fa non erano accessibili. Qualcuno ammette che questo è dovuto a un errore nelle impostazioni, visto che sono rimaste visibili solo per un’ora, oppure potrebbe essere una strategia di marketing. Le foto riportano il giovane imprenditore con la fidanzata, con amici e con il suo orsacchiotto.

Zuckerberg però ha voluto mettere un freno alle varie ipotesi su quest’argomento rilasciando un messaggio: "Per chi se lo sta chiedendo, ho fatto in modo che le mie foto fossero accessibili a tutti, cosicché possiate vederle. Altre informazioni rimangono private, ma non vedo la necessità di limitare la visibilità delle immagini e delle fotografie con i miei amici, la mia famiglia o il mio orsacchiotto".

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016