Excite

Printer to usb: un aiuto quando stampante e pc non comunicano

Chi per lavoro o per hobby ha a che fare con il mondo dell'informatica molto probabilmente ha avuto a che fare almeno una volta con una delle periferiche di output più utili e diffuse: la stampante. Essa infatti è il veicolo con il quale rendiamo tangibili parole ed immagini fino ad un attimo prima esistenti solo sotto forma di bit nella memoria del calcolatore.

Negli ultimi anni si è assistito alla diffusione sempre più su larga scala dell'Universal Serial Bus, standard che ha ormai soppiantato quasi tutti gli storici canali di comunicazione tra periferiche e calcolatori come porte seriali e parallele. Cosa fare allora se non si vuole abbandonare la cara vecchia stampante ma non si dispone di porte parallele o seriali sul proprio computer? Soluzioni printer to usb possono essere un valido aiuto quando stampante vecchia e pc nuovo non comunicano per la mancanza di suddette interfacce.

In commercio infatti sono disponibili degli adattatori la cui funzione è connettere alle porte usb del computer delle stampanti parallele o seriali. Questi convertitori, quindi, hanno il duplice vantaggio di abbattere i costi legati all'acquisto di una nuova stampante e di consentire il riutilizzo di periferiche ormai considerate legacy.

Come fare allora per attuare questa trasformazione? Innanzitutto è indispensabile sincerarsi dell'esistenza dei driver della stampante specifici per il nostro sistema operativo. Non ha senso infatti accanirsi se la stampante non è supportata dal nostro OS. In secondo luogo occorre scegliere tra i diversi adattatori in commercio accertandosi che non esistano problemi di compatibilità noti, sempre rispetto al sistema operativo di riferimento. In genere è possibile acquistare prodotti compatibili con la maggior parte dei sistemi Windows e Mac, il cui prezzo può variare dai 10 ai 30 euro a seconda della marca.

Una volta individuato l'oggetto che meglio soddisfa le proprie esigenze, l'installazione della stampante risulterà abbastanza semplice. La stampante collegata in tal modo infatti verrà riconosciuta dal sistema operativo come una nuova periferica usb. Sarà quindi essenziale aver installato in precedenza i driver della stampante o fornirli al sistema operativo a collegamento della periferica avvenuto.

In conclusione, l'utilità di adottare soluzioni printer to usb si concretizza nel risparmio economico e nella possibilità di riutilizzare periferiche di stampa ormai datate ma ancora funzionanti, limitando peraltro l'accumularsi di rifiuti tecnologici, problema questo sempre più preoccupante specie negli ultimi anni.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017