Excite

Pornografia online: il 95% dei genitori ha scoperto i figli

Si è sempre detto Internet is for Porn: il tema è quello della pornografia online e vede coinvolti genitori e figli.

Uno studio di BitDefender ha rivelato che il 95% dei genitori ha scoperto che i propri figli accedono alla pornografia online soprattutto mentre fanno i compiti.

Il sondaggio ha analizzato 1570 genitori provenienti da 5 nazioni diverse ed è stato chiesto come utilizzano Internet loro ed i figli in relazione al sesso. Secondo BitDefender un bambino comincia a cercare siti web di contenuti per adulti intorno agli 11 anni.

E' fondamentale indagare il rapporto tra genitori e figli ed il relativo controllo che fanno i primi: anche quando i genitori sono attenti e monitorano i figli su Internet e i social network magari utilizzando particolari software, i giovani riescono sempre ad evitare i controlli per accedere a contenuti per adulti.

Inoltre il 62% degli adulti ha ammesso di aver cercato e visionato contenuti pornografici sul web. Inoltre, l’87% ha affermato che darebbe la possibilità ai ragazzi di accedere a contenuti espliciti a partire dai 19 anni.

In un recente studio di BitDefender la pornografia online è considerata come uno degli strumenti più utilizzati per la diffusione di malware e virus compromettendo quindi la propria sicurezza online.

Foto: www.sync-blog.com/sync/2010/06/internet-porn-stats-should-parents-be-concerned.html

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016