Excite

Porn Wiki Leaks: cablogrammi a luci rosse

E' possibile applicare il modello di informazione usato da Wikileaks di Julian Assange ad altri settori che non siano politica e diplomazia?

In questi giorni sta facendo discutere molto il caso di Porn Wiki Leaks, un sito apparso online nei primi giorni del 2011 e che nulla ha a che vedere con la creatura di Assange se non per il nome.

Porn Wiki Leaks riguarda ilmondo del porno in Usa, dati recuperati illegalmente anche su Internet riguardo attori, registi, film hard. Sul sito ci sono materiali pornografici e anche un enorme database con i nomi di 23 mila attori di cui più di un migliaio ancora in attività.

E' una sorta di Wikileaks del porno che contiene i nomi di chiunque abbia, in un periodo anche breve della propria vita, lavorato nel mondo dell'hard. Ad esempio due insegnanti sono stati licenziati in Usa perchè il loro nome è uscito fuori su Porn Wiki Leaks. I dati arrivano anche dalla clinica californiana Adult Industry Medical Healthcare Foundation di Los Angeles che si occupa dei test HIV degli attori.

Il sito è stato registrato in Olanda e gli autori sono tutt'oggi anonimi seppure siano circolata una intervista con gli amministratori del sito, si sa che molte informazioni in possesso non sono state ancora divulgate. Di fatto Porn Wiki Leaks contiene chi ha lavorato nel porno in California negli ultimi 13 anni.

Dare in pasto alla Rete informazioni private probabilmente non è poi così corretto e se si tratta di un campo di lavoro così 'delicato' non si fa altro che violare la privacy, molti tabloid stanno utilizzando il sito per fare gossip.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016