Excite

Poliziotti finti black-bloc, scoperti su YouTube

Tre agenti infiltrati tra i manifestanti sono stati messi alla berlina su YouTube costringendo la Polizia ad una pubblica ammissione. Il tutto è successo a Montebello, in Canada, in occasione del summit tra i leader politici di USA, Canada e Messico.

I (pacifici) manifestanti hanno riconosciuto al loro interno i tre agenti di polizia, travestiti da black-bloc (vedi la fotogallery) ma con alcuni dettagli che hanno reso possibile l'identificazione (come le loro scarpe, le stesse usate dai poliziotti in divisa, guardale in questa foto). Il caso è montato su YouTube, in quanto il video amatoriale in cui gli agenti mascherati venivano identificati dalla massa ha fatto rapidamente il giro del web scalando le classifice dei più visti.

Proprio la grande popolarità raggiunta in pochi giorni di pubblicazione online ha costretto la Polizia del Quebec a diramare una nota ufficiale in cui, tirando direttamente in ballo YouTube, spiega che sì, quei black-bloc erano in realtà agenti infiltrati. Secondo la nota gli infiltrati erano lì per controllare la situazione. Di opposto avviso i manifestanti, che ritengono che il ruolo degli agenti fosse quello di istigare alla violenza.

Vi proponiamo il video incriminato, in cui si vede Dave Coles, l'organizzatore della protesta nonché presidente della Unione Lavoratori Canadesi delle Comunicazioni, dell'Energia e delle Cartiere, che si rivolge ai tre uomini con i volti coperti e con i sassi in mano. Qualcuno grida "police", poi i tre si avvicinano al cordone della Polizia facendosi arrestare per finta.

Poliziotti travestiti da black-bloc nel Quebec


[via comedonchisciotte.org]

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016