Excite

Polizia corrotta, le immagini su YouTube

Cosa può fare un qualsiasi cittadino nell'era del Web 2.0? Ad esempio può riprendere una consegna di mazzette alla polizia, e dare alle immagini una diffusione immediata ed internazionale.

Così è successo ad un anonimo ragazzo del Marocco, che ha documentato su YouTube ciò che succede regolarmente al posto di blocco di Targuist, nella regione di Al Hoceima. Chiare ed inequivocabili le scene di corruzione riprese, e verificatesi praticamente con tutte le vetture che transitavano a quel posto di blocco (guarda le immagini più rappresentative in questa fotogallery). In una delle tante situazioni filmate, addirittura le banconote cadono a terra (e si sentono risate in sottfondo). Dalla pubblicazione dei video alla rimozione dell'incarico a nove agenti, il passo è stato breve.

Ma per il videoamatore, che si fa chiamare "il cecchino di Targuist", non c'è stata solo gloria. E' stato insistentemente cercato proprio dalla polizia per fare da testimone al caso, e pare che in quella situazione non sia stato trattato molto bene. A parziale discolpa del comportamento degli agenti (battezzati in uno dei video "mafiosi in uniforme") c'è chi ha raccontato di una situazione molto difficile e precaria, con uno stipendio così misero da quasi costringerli ad avviare il pericoloso giro di corruzione. Il tutto a pieno vantaggio degli spacciatori locali, che possono così passare tranquillamente ai posti di blocco senza che i loro furgoni vengano controllati.

Mazzette alla polizia marocchina


[via Panorama]

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016